KETU DHĀTR

il creatore e
fondatore del Kandal

Il creatore e fondatore del Kandal è il Maestro Umberto Pettarin, nato nel 1956 a Sanremo in Italia. Laureato in Fisioterapia e riabilitazione, specializzato in filosofia e cultura cambogiana-indiana, esperto di medicina tradizionale Khmer.

Ha iniziato la pratica nel 1960, all’età di quattro anni, sotto le direttive del padre Virgilio Pettarin ufficiale ed istruttore dell’esercito. Contemporaneamente sotto la guida del Look Thom Kruu Kmae (Venerabile Gran Maestro Cambogiano) Kuna Lang Vang ha studiato ed approfondito le antiche scuole marziali originarie di:

Cambogia

  • SALAA-RIEN NIEQ

    la scuola dei Naga
  • SALAA-RIEN KRUT

    la scuola dei Garuda
  • SALAA-RIEN NEEQ-TMAA

    la scuola dei Guardiani di Pietra

India

  • ANILA PANI

    la scuola delle Mani di Vento

Cina, Vietnam

  • THIEU LAM DAO

Dopo aver conseguito titoli mondiali ed innumerevoli vittorie sportive internazionali, all’età di ventisette anni nel 1983, abbandona imbattuto le competizioni per dedicarsi all’insegnamento e alla ricerca. Nel 1985 il Gran Maestro Kuna Lang Vang lo designa suo successore testamentario e nuovo depositario delle antiche Scuole Cambogiane (Khmer) ed Indiana, da lui insegnate.
Da questo momento comincia il lento sviluppo che porta nel 1988 alla creazione del Metodo Kandal (l’Arte Infinita); sintesi di tutte le sue conoscenze marziali, tradizionali. filosofiche, etiche e storiche.
Il Maestro Umberto Pettarin sviluppa e aggiorna in continuazione il Kandal e dirige stages in tutto il mondo per la sua divulgazione.
Nel 1990 fonda in Sanremo – Italia, la Worldwide Kandal Association, che viene registrata ufficialmente nel 2004.

Palmarès


  • 2 Titoli mondiali interstile

  • 7 Titoli Europei interstile

  • 11 Titoli nazionali interstile

  • 67 Tornei interstile

Kandala Tvis

(La Cintura della Luce)

Kandala Tvis

La Kandala Tvis (Cintura della Luce) di colore bianco con striscia longitudinale blu-rossa e rifiniture gialle è stata trasmessa tradizionalmente di generazioni in generazioni dai Maestri Cambogiani (Khmer) ed Indiani (Arya Deca) sino a giungere al Gran Maestro Cambogiano Kuna Lang Vang.

La Kandala Tvis è stata lasciata per testamento dal Gran Maestro Kuna Lang Vang al suo allievo Maestro Umberto Pettarin. Questa cintura si pone al di sopra del sistema dei gradi e dei livelli, garantendo nel tempo l'autenticità e l'etica dell'arte Kandal.

Oltre alla Kandala Tvis il Gran Maestro Kuna Lang Vang ha conferito al Maestro Umberto Pettarin i Titoli di:

  • KETU:

    Guida della Via, Caposcuola Mondiale della W.K.A.
  • DHĀTR:

    Maestro Fondatore del Metodo o Scuola Marziale Kandal

Preah Khan

(La Spada Sacra del Ketu-Dhātr)

Preah Khan Wat - Tempio di Preah Khan
Preah Khan Wat - Tempio di Preah Khan (La Spada Sacra)

Il Tempio cambogiano (Khmer) denominato “Preah Khan” fu fatto costruire dal sovrano Jayavarman VII dopo la sua vittoria conseguita nel 1181 sugli invasori Chăm.

Il nome “Preah Khan” significa “Spada Sacra” e deriva dal termine originario sanscrito Nagara Jayasri (Città Santa della vittoria).  Nel corso del tempo gli antenati di famiglia del Gran Maestro Kuna Lang Vang hanno custodito e tramandato di generazione in generazione due antichissime spade cambogiane (Khmer) di cui: una irrimediabilmente perduta nel 1977 durante il regime dei Khmer rossi; l’altra giunta sino a noi perché portata personalmente in occidente dal Maestro Kuna Lang Vang negli anni ’40 come tesoro di famiglia.

Preah Khan Wat - Tempio di Preah Khan
Preah Khan - (La Spada Sacra del Ketu-Dhātr)

La “Preah Khan” è stata lasciata per testamento dal Gran Maestro Kuna Lang Vang al Maestro Umberto Pettarin. Insieme alla Kandala Tvis, la Preah Khan è il simbolo tangibile, storico, filosofico, etico, tradizionale dell’autorità marziale del Ketu-Dhātr nell’ambito della Worldwide Kandal Association in tutto il mondo.

Il Maestro Pettarin è uno dei maggiori interpreti viventi del maneggio della spada cambogiana; ad essa ha dedicato oltre 59 anni di assiduo allenamento imparando le antiche tecniche dei guerrieri Khmer, sotto la guida del Gran Maestro Kuna Lang Vang.

Venerabile Gran Maestro

Kuna Lang Vang

Kuna Lang Vang

Il Gran Maestro Kuna Lang Vang è l’ultimo depositario delle antiche arti guerriere che il potente esercito Khmer utilizzò in battaglia contro gli eserciti nemici: i Thai (Thailandia) ed i Chăm (Vietnam), durante il periodo in cui Angkor era capitale (dal IX al XIV secolo).

Nato a Kompong Speu (Cambogia) il 17 agosto 1913, scomparso a Phnom Penh il 12 ottobre 2015, laureato in giurisprudenza ed economia, ha iniziato la pratica marziale nel 1918 nella sua città natale sotto la guida prima del padre e poi del Gran Maestro Sok Kan. E’ emigrato in Francia nel 1940 con la sua famiglia.

Il Maestro Vang non ha mai creato un’associazione marziale, preferendo insegnare in un primo tempo solo ad una ristretta cerchia di allievi selezionati, seguendo i dettami dell’antica tradizione cambogiana.

Solo successivamente incarica il suo discepolo diretto Maestro Umberto Pettarin di creare un’associazione (la Worldwide Kandal Association) con il chiaro intento di salvaguardare e preservare l’esistenza futura dell’immenso bagaglio: tecnico, filosofico, storico, culturale ed esoterico da lui insegnato, affinché il tutto non andasse irrimediabilmente perduto.


Piazza Eroi sanremesi, 26 - 18038 Sanremo (IM) - Italy - Tel. +39 339 611 86 92, +39 388 648 10 81 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© Copyright W.K.A. All Rights Reserved